IT  

Notizie & eventi

Impianto di produzione di idrogeno per la mobilità sostenibile

A Niedergösgen si trova il più grande impianto della Svizzera per la produzione di idrogeno verde per uso commerciale nel traffico pesante senza emissioni, grazie anche a Bouygues E&S EnerTrans SA.

La società Hydrospider (una joint venture tra Alpiq, H2 Energy e Linde Gas) ha costruito nel sito della ditta EnerTrans un impianto powert-to-gas, che produce idrogeno tramite elettrolisi. L'energia elettrica necessaria a tal fine proviene localmente dalla centrale idroelettrica di Alpiq a Gösgen. L'idrogeno verde prodotto viene utilizzato per alimentare una nuova flotta di autocarri elettrici a celle a combustibile, destinati principalmente alla distribuzione regionale di prodotti alimentari e merci.

Con una capacità di 2 megawatt, è attualmente il più grande impianto in Svizzera per la produzione di idrogeno verde per uso commerciale. L'impianto ha una capacità produttiva fino a 300 tonnellate di idrogeno all'anno, che garantisce la fornitura di 40-50 camion.

L'idrogeno prodotto a Niedergösgen viene riempito in contenitori intercambiabili ad una pressione di 350 bar e poi trasportato alle corrispondenti stazioni di rifornimento di idrogeno.

EnerTrans è già stata coinvolta nella pianificazione del progetto nella fase preliminare e di costruzione e ha chiarito numerose questioni tecniche e di approvazione. In seguito, le procedure di autorizzazione sono state condotte con tutte le autorità come il Comune, il Cantone, l'assicurazione degli edifici o l'Ispettorato per gli impianti a corrente forte. Nell'ambito della pianificazione e della realizzazione, EnerTrans era responsabile del collegamento alla rete elettrica della centrale idroelettrica di Alpiq a Gösgen.

Anche altre società del Gruppo Bouygues (Kummler + Matter EVT SA, Bouygues E&S Pro-cess Automation SA, Bouygues E&S InTec SA) hanno contribuito in modo significativo al successo dell'impianto.

L’impianto power-to-gas è in funzione da maggio 2020, contribuendo così alla decarbonizzazione del traffico pesante in Svizzera.

Entro il 2025 sulle strade svizzere dovrebbero circolare circa 1600 autocarri alimentati a idrogeno e sono previsti ulteriori impianti di elettrolisi. EnerTrans è inoltre lieta di mettere a disposizione il proprio know-how per progetti futuri.

Ulteriori informazioni:

www.hydrospider.ch

Impianto di produzione di idrogeno a Niedergösgen.
Container di scambio, riempito con idrogeno verde